Connettiti con noi

Altri Sport

Sollevamento Pesi, lo Sport più Dopato di tutti

Avatar

Published

on

Advertisements
Advertisements

La Russia e l’Iran stanno andando incontro ad una sanzione pesante da parte della Federazione Internazionale Weightlifting a causa dei ripetuti casi di doping. La federazione ha pubblicato nuove regole per l’ammissione degli atleti alle gare internazionali: un solo atleta per sesso per ogni nazione che abbia avuto più di 20 casi di positività al doping da luglio 2008.

Questo significa che Russia, Kazakhistan, Azerbaijan, Armenia e Bielorussia, tutte super potenze del sollevamento pesi, avranno un solo atleta maschile e uno femminile per competizione. La federazione si riserva tra l’altro la possibilità di bandirli totalmente se altre positività verranno scoperte prossimamente come già accaduto alla Cina che non potrà concorrere.

India e Iran invece andranno nella seconda categoria delle nuove regole poste dalla federazione, ovvero potranno presentare alle gare due atleti per sesso visto che hanno avuto un numero di casi di positività al doping tra i 10 ed i 20.  Tutte le altre nazioni con numero di casi inferiori ai 10 potranno inviare quattro atleti per sesso.

Questa rivoluzione delle regole d’ammissione si è resa necessaria dopo che un riesame delle provette di un evento tenutosi nel 2012 ha certificato la positività al doping di sei dei primi sette classificati con conseguente squalifica degli stessi.

 

Un’altra regola importante è quella che obbliga tutti gli atleti a partecipare almeno a 6 eventi durante i 18 mesi che precedono le Olimpiadi, questo perché molti atleti per evitare i controlli anti-doping evitavano di gareggiare a ridosso dei Giochi Olimpici.

La Russia e la Cina sono state escluse dalle scorse Olimpiadi a causa del reiterato uso di steoridi anabolizzanti ed insieme ad altri sette paesi vennero esclusi anche dallo scorso mondiale di sollevamento pesi.

Nato a Roma nel 1990, anno dei Mondiali Italiani, nella culla dovetti subire le urla dei miei genitori per le reti di Schillaci in quelle famose "notti magiche". Giornalista iscritto all'albo, laureando in legge, opinionista televisivo, ho anche un trascorso da cestista. Appassionato di sport a 360º, da sempre la mia più grande passione è la scrittura, ragione per cui ho intrapreso questo mestiere così affascinante. Sono "ossessionato" dalla ricerca della verità, lo studio dei dettagli, l'inchiesta.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + diciassette =

Sito web realizzato da Why Not Web Communication | IoGiocoPulito.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma - Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 - Direttore Responsabile Antonio Padellaro | Società Editrice Io Gioco Pulito srls | Mail: redazione@iogiocopulito.it |