Connettiti con noi

Calcio

La svolta del calcio francese in aiuto dei tifosi

Avatar

Published

on

Advertisements
Advertisements

La svolta del calcio francese in aiuto dei tifosi

Lo scorso 15 maggio il “Bureau de la Ligue de Football Professionnel”  (la Federcalcio francese) si è riunito proponendo e votando una svolta epocale per il calcio transalpino.

Per le due leghe professionistiche Ligue 1 e Ligue 2, infatti, sarà stabilito a partire dalla stagione prossima, 2019/2020, un prezzo unico per i tifosi in trasferta.

Il prezzo unico per ogni settore ospite sarà di soli 10 euro così da aiutare e non gravare ulteriormente dal punto di vista economico chi segue la propria squadra in trasferta che deve già mettere mano al portafoglio per viaggio e vitto.

Non solo è stato deciso che in ogni stadio il settore ospite dovrà essere minimo uguale al 5% della capienza totale dell’impianto e comunque mai sotto i 1000 posti. 

Una proposta accolta con grande entusiasmo da tutti i tifosi delle squadre francesi e atto anche alla salvaguardia del settore ospiti e dal tentativo perpetrato anno dopo anno da parte delle società di limitarlo sempre di più onde spendere meno in sicurezza e avere meno problemi di ordine pubblico.

Il problema del costo elevato per i biglietti di trasferta è una questione che riguarda tutto il calcio europeo con i tifosi che hanno manifestato in piazza contro l’eccessiva richiesta per avere il tagliando. In Inghilterra, alla fine hanno imposto un prezzo mai superiore alle 30 sterline per andare a vedere la propria squadra fuori casa. In Germania e Spagna i tifosi per protesta hanno disertato diverse partite fuori casa. Anche in Italia, ci si interroga sul mettere un argine al prezzo dei biglietti e magari, prendendo l’esempio della Francia, ci si può aspettare che qualcosa finalmente possa cambiare.

Nato a Roma nel 1990, anno dei Mondiali Italiani, nella culla dovetti subire le urla dei miei genitori per le reti di Schillaci in quelle famose "notti magiche". Giornalista iscritto all'albo, laureando in legge, opinionista televisivo, ho anche un trascorso da cestista. Appassionato di sport a 360º, da sempre la mia più grande passione è la scrittura, ragione per cui ho intrapreso questo mestiere così affascinante. Sono "ossessionato" dalla ricerca della verità, lo studio dei dettagli, l'inchiesta.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × uno =

Sito web realizzato da Why Not Web Communication | IoGiocoPulito.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma - Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 - Direttore Responsabile Antonio Padellaro | Società Editrice Io Gioco Pulito srls | Mail: redazione@iogiocopulito.it |