Un piccolo gesto di uno sportivo che cambia per sempre la vita di un bambino sfortunato e rende tutta la stagione del college football che sta per cominciare, del tutto irrilevante dinnanzi a questa azione.

Siamo negli Stati Uniti d’America, i ragazzi di Florida State vanno in una scuola media per incontrare i bambini quando ad ora di pranzo il promettente ricevitore Travis Rudolph camminando col pranzo in mano nota un bambino seduto tutto solo, lontano dal resto della scuola, allora si dirige verso di lui e gli si siede vicino, sulla panca di fronte, a mangiare normalmente. Lo scatto fa il giro della scuola perché viene mandato alla mamma di Bo Paske, il bambino sfortunato, che poi la pubblica su Facebook ringraziando Rudolph per il gesto perché il piccolo Bo è affetto da autismo e tutti gli altri coetanei tendono ad isolarlo come spesso accade in queste situazioni.

Il ricevitore non sapeva nulla di Bo Paske ed ha fatto semplicemente un gesto gentile che non è passato inosservato agli occhi del popolo americano, commosso perché ha visto un giovane campione sul campo, e nella vita.

Close