Proprio nel giorno del rinnovo di un anno con la sua Roma per la sua ultima stagione da professionista, Francesco Totti è finito al centro della polemica per le frasi di appoggio alle eventuali Olimpiadi di Roma 2024. Queste le sue dichiarazioni: “Avere una visione lungimirante per il futuro di Roma significa perseguire obiettivi importanti, tra questi c’è sicuramente la candidatura alle Olimpiadi: da romano e romanista io sarò sempre orgogliosamente a favore delle Olimpiadi a Roma“.

La frase ha fatto subito il giro della Capitale coinvolgendo anche i candidati Sindaco al ballottaggio. In primis Roberto Giachetti che facendo 2+2 aveva di fatto palesato un appoggio del Capitano alla sua salita al Campidoglio. Di contro Virginia Raggi aveva risposto all’insinuazione dicendo che era del tutto normale che uno sportivo come Totti avallasse una scelta come quella dei Giochi Olimpici ma che i cittadini che aveva incontrato durante la campagna elettorale erano interessati ad altro, vista la situazione in cui versa la Capitale. Non chiudendo completamente ma evidenziando altre priorità.

Per togliersi dall’occhio del ciclone Francesco ha voluto dichiarareSono dalla parte delle Olimpiadi, la politica non c’entra niente“, attraverso comunicato letto su Rai Tre durante Ballarò. A quel punto il candidato PD ha aggiustato il tiro dichiarando che l’appoggio di Totti non era nei suoi confronti ma nei confronti di Roma.

Close