La Juventus vola allo stadio Josè Alvalade per la sfida contro lo Sporting Lisbona, replay di quindici giorni fa dove a Torino finì 2-1 per i bianconeri che dovettero però sudare le sette camicie rimontando con le prodezze di Pjanic e Mandzukic lo svantaggio iniziale.

Le quote ci dicono Sporting Lisbona 4.33 – pareggio 3.6 – Juventus 1.95. Tradotto in percentuali segno 1 22%, pareggio 27%, vittoria della Juve 51%. Quindi vince la Juve al 51% e non vince al 49%. Fossimo nel poker si parlerebbe di coin flip (lancio della moneta) ma andiamo ad analizzare questo testa o croce per vedere se è conveniente o meno.

La Juventus ha 6 punti in classifica ed è seconda a 3 punti dal Barcellona primo. I bianconeri sono a +3 sullo Sporting proprio in virtù della partita vinta contro i portoghesi 15 giorni fa allo Juventus Stadium. C’è però da dire che la vittoria bianconera è stata piena di difficoltà a cominciare dal vantaggio ospite nei primi minuti e ribaltato da due prodezze dei campioni juventini. A questo bisogna aggiungere altri due fattori: il primo è che anche il Barcellona a Lisbona ha faticato vincendo di misura per 0-1 nel secondo tempo ed il secondo che alla Juve un pareggio andrebbe più che bene perché lascerebbe le distanze invariate proprio dai portoghesi.

Magari la Juventus vincerà lo stesso, e noi ce lo auguriamo,  ma il fatto che tutti gli scommettitori puntino sulla Juve che in Italia essa sia la squadra con più tifosi al seguito ha fatto sì che i bookmaker, sfruttando la psicologia, abbassassero la quota talmente tanto rendendola del tutto sballata dal punto di vista matematico. Fate attenzione.

Close