Rio 2016 potrebbe essere un sogno che si avvera per la nazionale italiana di nuoto sincronizzato.

Camilla Cattaneo, Linda Cerruti, Elisa Bozzo, Beatrice Callegari, Francesca Deidda, Costanza Ferro, Manila Flamini, Mariangela Perrupato e Sara Sgarzi sono già nella città brasiliana dal 14 febbraio. La qualificazione olimpica si terrà dal 2 al 6 marzo; le squadre gareggeranno il 5 e il 6, sabato il tecnico e domenica il libero.

Nel frattempo le ragazze si stanno ambientando nella città brasiliana, perfezionando sempre di più gli esercizi che porteranno in gara. Ai giochi olimpici le squadre già qualificate sono Russia, Cina, Australia, Sud Africa e il Brasile; l’Italia dovrà battersi contro Giappone, Canada, Ucraina e Spagna per guadagnarsi uno dei tre posti disponibili. L’obiettivo è quello di superare il Canada e la Spagna, squadra che vanta, però, un passato di grandi prestazioni, una tra tutte il bronzo a Londra 2012.

Manila Flamini, la capitana della squadra prima della partenza scrive su Facebook: “C’è qualcosa di importante da portare a casa… WE COULD BE HEROES!!!!” E allora in bocca al lupo alle nostre eroine!

Close