Essere campioni non vuol dire vincere sempre. Significa molto di più. Significa saper accettare le vittorie e le sconfitte con la stessa faccia. Significa saper domare le proprie emozioni nel bene e nel male. Significa non abbassare mai lo sguardo ed affrontare tutte le sfide, a prescindere da come sarà il risultato. Essere campioni significa essere padroni di sè. Federica Pellegrini non ha portato a casa l’ennesima medaglia in queste Olimpiadi di Rio. Per questo non la si può più considerare una campionessa? Assolutamente no. È una ragazza come molte altre. O forse con qualcosa di più. Ma sicuramente con tutte le paure, le incertezze, i dolori che ognuno di noi può provare.

Quante volte si ha cosi tanto timore di qualcosa che alla fine non la si affronta? Lei le sue gare le ha sempre fatte. Quante volte ci si sente a pezzi e non si vorrebbe uscire di casa? Lei i suoi allenamenti li ha comunque fatti. Non è già solo per questo una campionessa? Era solo una ragazzina di 15 anni quando regalò alla sua patria la prima medaglia importante. Da allora la sua tenacia non le ha mai fato mancare un colpo. Qualche barcollamento non è mancato, certo. Ma chi non ne ha mai avuti? Il dispiacere per questa gara lo abbiamo provato tutti, ma credo che nessuno possa immaginare quello che può aver provato lei. Nessuno può davvero capire cosa può significare sentire che le gambe non rispondono come vorresti, che il fiato ti manca più del solito, che le braccia bruciano come se in fiamme, che la testa pulsa troppo forte, che la stanchezza è un macigno che schiaccia giù. E tu devi combattere contro tutto questo nello stesso momento.

Federica è sempre stata una fenice, in grado di rinascere, di rinnovarsi, di non restare sempre allo stesso punto, ma di andare sempre e comunque avanti. È una ragazza che ha saputo resistere al mondo dei pettegolezzi amorosi, dello show business, dell’ansia da prestazione, dei giudizi inopportuni. Tutto per inseguire un sogno. Il suo sogno. Ebbene, la miglior definizione di campione è proprio questa: campione è colui che non ha paura di inseguire il suo sogno. Federica Pellegrini corrisponde senza dubbio a tale definizione. Per vedere l’alba bisogna sempre attraversare la notte.

Close