Red Canzian ricomincia dai teatri con il tour “Testimone del tempo”. Lo storico bassista dei Pooh ha scelto il palco del 68° Festival di Sanremo per inaugurare il percorso artistico da solista, con il brano in gara “Ognuno ha il suo racconto” (video https://www.vevo.com/watch/red-canzian/ognuno-ha-il-suo-racconto-(sanremo-2018)/IT7ZU1800001), che anticipa il nuovo album “Testimone del tempo” in uscita il 16 febbraio: 13 brani che riassumono il viaggio della sua carriera, con chiari riferimenti ai suoi inizi all’insegna del rock, e vanta testi firmati da Renato Zero, Ivano Fossati, Enrico Ruggeri, Ermal Meta, Fabio Ilacqua, Vincenzo Incenzo, Gabriele Cannarozzo e Miki Porru. Stasera sul palco di Sanremo, l’atteso duetto con il collega e amico Marco Masini.

Dal vivo in tour nei teatri per due date in Sicilia all’interno della programmazione di PUNTOEACAPO LIVE con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita.

MARTEDI 22 MAGGIO AL TEATRO METROPOLITAN DI CATANIA (ore 21) e MERCOLEDI 23 MAGGIO AL TEATRO GOLDEN DI PALERMO (ore 21).

Il tour “Testimone del tempo” è uno spettacolo che racconterà il percorso musicale e la carriera di Red, dai suoi inizi fino ai giorni nostri, arricchito dalle immagini di personaggi e avvenimenti che hanno segnato la storia.  Insieme a lui sul palco ci saranno: Chiara Canzian (vocalist, armonica e percussioni), Phil Mer (batteria, percussioni, piano e direzione musicale), Daniel Bestonzo (pianoforte, tastiere, fisarmonica), Alberto Milani (chitarre elettriche) e Ivan Geronazzo (chitarra elettrica, chitarra acustica e mandola).

«Sarò, in musica, parole e immagini, il testimone del tempo che ho vissuto – presenta così Red Canzian il tour – e in oltre due ore di concerto, attraverserò tutta la musica che ha accompagnato la mia vita, e non solo la mia. Un viaggio che inizia negli anni ’50 con il rock ‘n roll, per passare poi al beat, al prog, alla grande canzone d’autore, ai Pooh, alle mie canzoni».

NOTE SULL’ARTISTA

Red Canzian inizia la sua carriera musicale con la band rock prog Capsicum Red, in cui milita per tre anni, fino a quando, nel 1973, non si unisce ai Pooh come bassista. Insieme a loro percorre e segna 50 anni di storia della musica italiana, vincendo inoltre nel 1990 il Festival di Sanremo con il brano “Uomini Soli”. Con i Pooh, firma alcuni dei più grandi successi che hanno segnato intere generazioni e nel 2016 è tra i protagonisti della reunion per celebrare i 50 anni di storia della band. Nel 2018 torna con un grande e importante progetto solista che lo vede riabbracciare le sue origini rock!

 PREVENDITE DISPONIBILI SU WWW.PUNTOEACAPO.UNO

Man Red

Close