A Strasburgo è stata approvata, a larghissima maggioranza, la risoluzione congiunta, non vincolante del Parlamento Europeo di sostituire con effetto immediato il dimissionario Presidente della FIFA Joseph Blatter e individuare tempestivamente, in maniera trasparente e inclusiva, un suo successore ad interim in grado di pianificare ed attuare riforme strutturali urgenti.

Il Parlamento chiede, esplicitamente, l’allontanamento di tutti i dirigenti coinvolti nello scandalo della corruzione sistematica interna alla FIFA e la revisione di tutte le decisioni prese a seguito di attività criminali, contemplando, anche, l’ipotesi di invalidità dell’assegnazione dei Mondiali 2018 e 2022.

social banner

Close