Non sembra placarsi il correre delle soffiate riguardanti le partite di Lega Pro sospettate di essere combinate. Questa volta tocca a Venezia-Fano e Foggia-Reggina.

La Lega Pro sembra non avere proprio pace per quanto riguarda i sospetti di combine. A pochi giorni dalla notizia che la partita Parma-Ancona 0-2, che aveva fatto arricchire l’intero quartiere di Pozzuoli a conoscenza non solo  dell’esito finale ma anche del risultato esatto, è finita sul tavolo degli inquirenti, ad alimentare i sospetti di quest’ultimi altre due partite: Venezia-Fano e Foggia-Reggina.

VENEZIA-FANO:

Il Venezia è primo nel girone B a 77 punti a +11 sul Parma quando mancano 4 giornate al termine del campionato. Un punto contro il Fano, penultimo a 31 punti in piena zona play-out ma a meno 3 dalla salvezza, garantirebbe la matematica promozione in Serie B grazie allo scontro diretto a favore contro il Parma. Proprio qui nascono i sospetti: La quota del Venezia è salita da 1.47 a 1.61 (aumento del 9%), ma quello che lascia stupiti è il calo sia della quota del pareggio (da 4.33 a 3.4 calo del 27%) sia della vittoria ospite (da 7.64 a 6.38 calo del 20%).

0

FOGGIA-REGGINA:

Ancora più eloquente le quote della partita tra il Foggia primo in classifica nel girone C a 77 punti, più 6 sul Lecce, e la Reggina quattordicesima a quota 38 punti. La quota dei primi della classe ha subìto un’impennata da 1.25 a 1.38 (circa l’11%), mentre le quote del pareggio e della vittoria ospite sono precipitate rispettivamente da 4.68 a 4.49 (4%) e da 10.63 a 6.46 ( mostruoso calo del 64%). Non solo, grazie al bookmaker betfair.com che nella sezione exchange ci permette di vedere quanti soldi sono stati abbinati all’evento su ogni esito, la visione è sorprendente. Su 1878€ abbinati in totale all’evento, ben 1479 (pari al 78%) sono stati scommessi sulla vittoria ospite. Qui la domanda sorge spontanea: se il Foggia è pronto a far festa poiché in caso di vittoria e contemporanea sconfitta del Lecce sarebbe matematicamente promosso in Serie B con 3 giornate di anticipo e lo stadio Zaccaria è sold-out e spingerà la squadra per tutti i novanta minuti, come è possibile che gli scommettitori stiano scommettendo in modo molto convinto nella direzione opposta? Qualcosa non torna.

1

Dello stesso avviso sono anche i bookmakers italiani che si sono divisi tra il togliere le due partite dal palinsesto o meno. In questo caso l’esperienza di “mamma” SNAI ha fatto la differenza poiché sentendo puzza di bruciato non ci ha pensato due volte a togliere le partite. Nel frattempo per quelli convinti della combina è partita una vera e propria corsa contro il tempo per trovare i bookmakers che ancora offrono la possibilità di scommettere, ma ogni minuto che passa sono sempre di meno.

2

3

Close