E’ indiscrezione di qualche giorno fa che il colosso di Cupertino del compianto Steve Jobs sia intenzionato ad acquisire il pacchetto di maggioranza della Formula 1. Secondo il giornalista inglese esperto di motori Joe Saward, infatti, attraverso un’indiscrezione trapelata dal quartier generale della FOM, Formula One Management, la società che gestisce il circus, si starebbe vagliando la possibilità di un compratore della quota detenuta dalla CVC, il fondo di investimento proprietario della maggioranza della Formula 1.

Dopo che era uscito il nome di Stephen Ross, imprenditore americano proprietario della squadra di Football Americano dei Miami Dolphins, spunta anche il nome della società californiana. Il motivo di tale azione sarebbe riconducibile a vari fattori tra i quali il semplice investimento dei soldi guadagnati ma anche, e soprattutto, l’intenzione di entrare nel mondo dei motori in modo da fare da volano per la prossima uscita dell’automobile Apple Car, anche se in questo caso avrebbe avuto più senso provare ad entrare nel circuito di Formula E dove a sfrecciare sono auto elettriche.

Altro motivo riconducibile a questo scenario è la voglia della Mela Morsicata di aumentare la sua portata all’interno della piattaforma Apple Tv ed incrementare la propria offerta on demand con i gran premi di Formula 1. Strategia che però andrebbe in conflitto con i lauti guadagni provenienti dalle pay tv già esistenti. In quest’ottica, però, Eddie Cue, top manager di Apple, ha chiarito la situazione, parlando di altro, ma sottolineando come la televisione di Apple non vuole essere concorrente con le società dei diritti televisivi, ma vuole rappresentare una piattaforma sulla quale creare ed offrire contenuti nuovi che vadano di pari passo con quelli già esistenti.
Attendiamo nuovi sviluppi.

Close