L’ennesima bordata firmata USA colpisce il mondo del calcio e dell’opinione pubblica. Il senatore americano del partito democratico Richard Blumenthal, in occasione della sessione del Senato dedicata alla Federazione calcistica mondiale, usa parole aspre nei confronti del modus operandi della FIFA, paragonandolo alle pratiche messe in atto dalla Mafia e, andando oltre, indicando come l’organo mondiale che governa il calcio sia anche peggio dell’organizzazione criminale.

Queste le sue parole: “Paragonare la Fifa alla mafia e’ quasi un insulto alla mafia stessa perche’ la corruzione di questa organizzazione non e’ mai stata cosi’ palese, ovvia e arrogante come quella che abbiamo conosciuto nell’ente che guida il calcio mondiale”.

Blumenthal conclude evidenziando come tutto ciò che è emerso fin ora in merito alle questioni legate alle tangenti nel mondo del calcio, sia solo una piccola parte rispetto a tutto quello che deve ancora essere portato alla luce. “Temo sia solo la punta dell’iceberg.”

social banner

Close