E sono tre. Il Siviglia si aggiudica per il terzo anno consecutivo l’Europa League e regala al popolo spagnolo anche quest’anno l’en plein di coppe europee. Con il successo di ieri sera per 3 a 1 ai danni del Liverpool di Klopp, la compagine andalusa guidata da Unai Emery conquista la quinta vittoria su cinque partecipazioni entrando nella storia della competizione continentale. Parallelamente la Spagna con questo successo continua la sua striscia positiva, finendo, anche quest’anno, come la regina indiscussa d’Europa.

Infatti, a partire dalla stagione 2013/2014 sono solo squadre spagnole quelle che hanno alzato le Coppe nel Vecchio Continente: il Real Madrid con la decima e il Siviglia, il Barcellona e il Siviglia e anche quest’anno una tra Atletico Madrid e Real e, neanche a dirlo, il Siviglia.
La partita era cominciata male con il primo tempo in favore dei Reds forti del goal di Sturridge. Nella seconda metà di gara, i bianchi andalusi ribaltano il risultato con Banega ad inizio ripresa e la doppietta del capitano Coke che fissa il risultato sul 3 a 1 rifilando a Klopp l’ennesima delusione finale ( quinta finale persa su  per il tedesco, la seconda con il Liverpool). Al St. Jakob Park di Basilea, può quindi iniziare la festa per una squadra che ogni anno vende i pezzi migliori ma che riesce sempre a far quadrare il cerchio. Da segnalare gli scontri prima della partita tra i tifosi delle due compagini.

Close